domenica 10 aprile 2011

Ricotta dolce ricotta.. Cannoli siciliani!

La scorsa settimana ho comprato gli stampini per fare i cannoli, convinta che li avrei utilizzati tra un po', quando con il caldo sarebbe arrivata la titubanza ad accendere il forno.. Sabato, durante quella che Bridget Jones chiamerebbe una mini-fuga romantica, ci siamo fermati in una cooperativa agricola nel nostro Mugello, dove ci sono un sacco di prodotti biologici genuini.. quando ho visto l'offerta sulla ricotta non ho potuto resistere e ne ho comprata quasi due chili! ci ho fatto un primo che la faceva risaltare in tutta la sua freschezza, con noce moscata e poco pepe, poi un altro con le zucchine...! ma devo dire che, pur amandola anche al naturale senza l'aggiunta di sale, la adoro particolarmente nei dolci... è cremosa, leggera, conferisce una consistenza morbidosa tutta sua ai dolci in cui viene impiegata! è per questo che avevo pensato di provare qualche dolce di Thea, che stravede per la ricotta come me e trova sempre ricettine nuove e originali, ma poi ho pensato... "E' arrivato il momento dei cannoli!"


Per le cialde avevo deciso di seguire "la ricetta antica" che non prevedeva l'utilizzo di uova, ma purtroppo l'impasto non legava (anche se non si era surriscaldato.. non so come mai!), quindi ho deciso di unire anche un uovo! Vi riporto le dosi che ho utilizzato io, mixando le varie ricette e andando.. di assaggio!
I miei cognatini, che hanno provato innumerevoli cannoli l'estate scorsa, hanno detto che ci sono andata vicino! non avendo mai mangiato gli originali sono proprio soddisfatta!




CANNOLI SICILIANI

Ingredienti per circa 25 cannoli piccoli:
Per le cialde:
250 gr di farina
1 cucchiaino di cacao amaro
30 gr di burro
30 gr di zucchero semolato
100 ml circa di Marsala
1 tuorlo o 1 uovo piccolo (io ho usato un tuorlo e mezzo albume..)
un pizzico di sale
olio di semi
Per il ripieno:
400 gr di ricotta di pecora (io l'ho usata mista)
100 gr di canditi
100 gr di gocce di cioccolato
120 gr di zucchero a velo
1 albume sbattuto
1 cucchiaino di acqua di fior d’arancio

Procedimento:
Disponete la farina e il cacao setacciati a fontana sul piano di lavoro e ponete al centro lo zucchero, il pizzico di sale, il burro morbido a pezzetti, l'uovo e il Marsala.
Impastate fino ad ottenere un impasto consistente e omogeneo (il mio era piuttosto elastico).
Formate una palla, avvolgetela nella pellicola e tenetela in frigorifero per un'ora o due.
Nel frattempo preparate la farcia: setacciate la ricotta, amalgamatevi lo zucchero con una spatola, i canditi, le gocce (per me pezzetti) di cioccolato e l'acqua di fiori d'arancio.
Stendete la pasta in una sfoglia sottile e ritagliatela in cerchi di 10/12 cm di diametro, arrotolateli attorno agli appositi stampini in metallo  e sigillateli con l'albume.
Friggeteli in abbondante olio caldo, scolateli quando sono dorati, estraete i cilindri (senza bruciarvi!) e lasciateli raffreddare.
Una volta freddi, farciteli con una tasca da pasticceria con bocchetta grande e liscia, spolverizzateli con zucchero a velo e guarniteli con scorze di arancia candita o ciliegine candite.



Consigli:
- nella maggior parte delle ricette veniva indicato di ritagliare l'impasto in quadrati di 10 cm di lato.. io ne ho fatto qualcuno così, ma li ho trovati più brutti.. secondo me quelli che si trovano fuori sono ritagliati con cerchi!
- il diametro giusto secondo me è 12 cm, perché altrimenti la "chiusura" è troppo piccola e la crema fuoriesce troppo!
- non avendo tempo di friggerli tutti, ho lasciato l'impasto in frigo e l'ho utilizzato il giorno dopo... vi consiglio di non farlo perché i cannoli sono gonfiati troppo ed erano più sfogliati! erano buoni comunque, ma non i tipici cannoli!
- la procedura ideale vorrebbe che i cannoli fossero farciti al momento di mangiarli.. io ne ho fatti una parte così quando li ho portati a cena dal mio ragazzo e quelli lasciati a casa li ho spennellati all'interno con cioccolato fondente fuso, fatti seccare e poi farciti.. durano tranquillamente una mezza giornata, ma il giorno dopo invece erano piuttosto "mollicci"!

10 commenti:

  1. Che buoni i cannoli, i dolci siciliani sono deliziosi!! Grazie di tutti i consigli, mi saranno sicuramente utili quando vorrò rifarli. Buona settimana!

    RispondiElimina
  2. ciao dalila ..
    per noi e stato un onore partecipare e far parte della giuria di cinzia ...
    complimenti per questi deliziosi e saporiti cannoli ...brava..
    by lia

    RispondiElimina
  3. Ciao Dalila.... ma come sei brava! :) Io non ho mai mangiato, lo dico con dispiacere, i dolci siciliani, ma i cannoli mi hanno sempre attirato un sacco e i tuoi sono superbi :)
    Complimenti un abbraccio

    Giulia

    RispondiElimina
  4. Complimenti sono extra golosi...ciao.

    RispondiElimina
  5. I cannoli siciliani sono uno dei miei dolci preferiti! :)

    RispondiElimina
  6. mamma mia che buoni che devono essere.....hanno un aspetta delizioso!complimenti!!!!

    RispondiElimina
  7. Che buoni i cannoli e poi con una super ricotta così!!!
    Mi sono aggiunta ai tuoi sostenitori, se ti fa piacere passa a trovarmi.
    Buon week end

    RispondiElimina
  8. Quanto li amo i cannoli siciliani... un vero paradiso! divini! a te sono usciti benissimo! davvero complimenti, molto brava! golosi, come anche tutte le altre ricette che pubblichi. :P bacioni e buone palmeeeeee!

    RispondiElimina
  9. Reintervengo per invitarti nel mio spazio ... c'è un premio per te :D

    RispondiElimina
  10. complimenti, una vera delizia! io amo i cannoli, e i tuoi sono divini! bacioni!

    RispondiElimina